Facal... Le Scale Italiane

Normative

In Italia le scale portatili devono rispondere al decreto legislativo 81/2008 articolo 113,che  richiama nella sua prima parte tutti i criteri costruttivi del vecchio dpr 547/55 non fornendo al costruttore vincoli dimensionali o obblighi di test e certificazioni di prodotto.

E’ compito del fabbricante dimostrare con calcoli e/o prove, con riferimento ad una appropriata specifica tecnica , anche da lui prodotta, di aver ottemperato ai disposti legislativi.

Sempre L’art 113 nell’ultima sua parte riconosce la conformità delle scale portatili costruite secondo quanto previsto dall’allegato XX.

L’allegato XX è il DM del 23-03- 2000, che sancisce la parificazione delle norme europee EN131 oggi divenute la linea normativa da seguire per poter offrire al mercato prodotti di elevata sicurezza, con portate di 150 kg statici, con certificazione di prodotto rilasciata da enti terzi indipendenti dal fabbricante.

La stessa norma non fa differenza tra scale portatili da lavoro in generale e quelle per uso domestico.

Il DM 23-03-2000 riconosce la conformità al d.lgs 81/2008 alle seguenti condizioni:

  • Le scale portatili siano costruite conformemente alla norma tecnica UNI EN131
  • Il costruttore fornisca le certificazioni emesse da laboratorio ufficiale
  • Le scale portatili siano accompagnate da foglio o libretto recante:

una breve descrizione con l’indicazione degli elementi costruttivi

le indicazioni per un corretto impiego

le istruzioni per la manutenzione e conservazione

gli estremi dei certificati

una dichiarazione del costruttore di conformità alla norma EN131

In sintesi, come chiarito con lettera circolare n 15/0006125/01.02.07 del 13.07.2004 del Ministero del lavoro, il fabbricante ha due possibilità per provare la rispondenza delle scale portatili alla norma vigente in Italia d.lgs81/2008 :

  • Dichiarate la conformità, dopo aver dimostrato, con calcoli e/o prove, con riferimento ad una appropriata specifica tecnica di prodotto da lui ritenuta la più opportuna, di aver ottemperato ai disposti legislativi
  • Dichiarare la conformità alla norma europea EN 31 , dopo aver dimostrato di aver soddisfatto i requisiti mediante l’applicazione del D.M. 23 -03-2000

 

NORME DI RIFERIMENTO:

EN131: è la norma europea di riferimento per le scale portatili, si divide in 7 parti la prime 3 sono le principali:

EN131-1 descrive le tipologie di scale e le dimensioni obbligatorie per ogni tipologia

EN131-2 descrive i test obbligatori per i prodotti

EN131-3 definisce gli obblighi di marcatura dei prodotti.

Portata di un prodotto EN131 : 150 KG statici

ACAL 100: è norma tecnica adottata a livello di associazione costruttori attrezzature di lavoro, per dichiarare la conformità di un prodotto ( non certificabile EN131 ) al D.lgs 81/2008.

Ripercorre i test previsti dalle EN131, ma con carichi di prova meno elevati.

Portata di un prodotto ACAL100 : 100 KG statici

EN14183è la norma europea di riferimento per gli sgabelli

EN1004è la norma europea di riferimento per i tra battelli ( ponti mobili su ruote ) Recepita anch’essa in Italia con DM 27-03-1998 

Omeganet - Internet Partner